Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Cliccando si "Accetto" ne autorizzi l'uso.

Sutor. Accordo col play ex Biella.

EDGAR SOSA e Sharrod Ford: sono i giocatori americani che nella prossima stagione molto probabilmente formeranno l’asse playmaker – pivot della Sutor Fabi Shoes.

Per quanto riguarda Edgar Sosa, lo stesso giocatore ha scritto su Twitter di aver firmato per Montegranaro, poi è arrivata la conferma da parte della società.



Per Sharrod Ford non c’è l’ufficialità, tuttavia i rumors sono tanti e tutti concordi nel riferire dell’arruolamento del forte pivot.

Del resto che i due giocatori fossero nel mirino della Sutor lo andavamo ripetendo da tempo.

Sosa, di origini dominicane, è nato a New York il 15 gennaio del 1988, è alto 188 centimetri e pesa 80 chili.

Inizia a giocare con la squadra della Rice High School, evidenziando subito un grande talento. Le sue prestazioni gli valgono il titolo di giocatore dell’anno dell’area newyorkese; partecipa al Jordan All-America All-Star Game e viene segnalato come uno dei migliori 60 prospetti per il settore Ncaa. Si iscrive all’università di Louisville nel 2006 e qui con la squadra del Kentucky gioca ben 34 gare durante la sua stagione da Freshman. Nella stagione 2007-08 è già titolare in quintetto. Con tale squadra gioca anche nel 2008/2009 e nel 2009/2010.

Nell’estate 2010 partecipa alla Summer League di Las Vegas con la maglia dei Detroit Pistons, prima di firmare un contratto con l’Angelico Biella che lo porta a giocare per la prima volta in Italia nello scorso campionato.

Con l’Angelico gioca in media 30,2 minuti realizzando 14,1 punti (48,8% da due e 37,9% da tre) e distribuendo 4,5 assist (terzo miglior assistman della serie A). La Sutor ha sperimentato sulla propria pelle le sue qualità nell’ultima di campionato persa al PalaSavelli con l’Angelico Biella per 79-82. In quell’occasione Sosa segna 23 punti, conquista 3 rimbalzi, distribuisce 3 assist e subisce 8 falli, risultando il miglior realizzatore della gara e determinante per il successo dei suoi colori.

CON LA FABI ha sottoscritto un contratto annuale:

"La scelta di Sosa è stata da parte della Sutor molto rapida – è il commento del direttore generale, Gianmaria Vacirca -. C’è stata grande condivisione da parte del presidente Tiziano Basso, di coach Sharon Drucker, mia e di tutto lo staff tecnico. E’ un giocatore che viene da un’ottima stagione a Biella e che, pur essendo al suo esordioin Europa, ha dimostrato carattere risultando decisivo nelle ultime due difficili giornate del campionato che hanno decretato la salvezza dei piemontesi".