Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Cliccando si "Accetto" ne autorizzi l'uso.

 Sito Uff. Pall. Varese -

Simone Giofrè, titolare dell’agenzia di scouting CBC e allievo del ds canturino Bruno Arrigoni, sarà il nuovo Direttore Scouting Internazionale della Pallacanestro Varese. Lo staff biancorosso va così ad arricchirsi di una nuova ed importantissima figura professionale: profondo conoscitore di pallacanestro, Simone osserverà i giocatori più svariati per la società di piazza Monte Grappa, mettendo a disposizione degli allenatori e del Presidente Vescovi un ampio database di atleti. Simone Giofrè, autorevole voce in ambito di mercato, sarà “l’occhio” della Pallacanestro Varese ai più importanti eventi del circuito americano ed europeo.



Simone Giofrè, Direttore Scouting Internazionale: “Lavorare per la Pallacanestro Varese , una delle società storiche del basket italiano, mi riempie di soddisfazione. Pensare ai nomi di giocatori e allenatori che sono passati da qui, fa rabbrividire. Per Varese questa è un’area tematica nuova e proprio per questo motivo andremo avanti un passo alla volta. La società vuole crescere in quella che è la conoscenza dei giocatori e proprio per questo motivo spero di portare il mio personale contributo. In questo momento, in Italia, ci sono poche realtà professionistiche che si stanno dotando di strutture di questo tipo e quello che sta facendo la Pallacanestro Varese va apprezzato. I dirigenti biancorossi, con il Consorzio Varese nel Cuore, da un anno a questa parte hanno intrapreso un nuovo viaggio: ciò che mi ha colpito è che sanno da dove partono, dove vogliono arrivare e con chi raggiungere determinati obiettivi. Ringrazio Cecco, Charlie e Michele per avermi dato questa grande opportunità.”

Francesco Vescovi, Presidente della Pallacanestro Varese: “Dallo scorso anno cercavamo una figura importante ed esperta per il ruolo di scout. Dopo diversi mesi di confronto con Simone abbiamo instaurato un certo tipo di rapporto di collaborazione per arrivare infine ad una felice conclusione: da oggi abbiamo una persona che si dedicherà in esclusiva per noi al mercato europeo e oltreoceano. Il lavoro svolto da Simone sarà chiaramente in prospettiva futura, ma sono sicuro che il suo apporto sarà fondamentale. Auguro a Simone un buon lavoro.”

Carlo Recalcati, coach della Pallacanestro Varese: “Mi è sempre piaciuta l’idea che la società incominciasse a pensare ad uno scout perché a mio avviso i club e anche le federazioni che hanno dei buoni progetti e delle ambizioni, devono dotarsi di un organigramma fatto di qualità e di persone competenti nel proprio ruolo. La Pallacanestro Varese ha fatto un ulteriore passo importante per dimostrare quanto la società vuole crescere e strutturarsi. Sono contentissimo dell’arrivo di Simone, gli auguro un buon lavoro.”