Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Cliccando si "Accetto" ne autorizzi l'uso.

Vittoria rossoblu a Novara nella partita tutta piemontese contro la Novipiu Casale Monferrato degli ex biellesi Crespi e Malaventura.

Senza Dragicevic influenzato e Chessa ancora a riposo per la botta al costato, l'italo-americano Marc Campbell é aggregato all'Angelico che parte nella prima frazione con Pullen, Coleman, Tavernari, Jurak e Miralles e affronta il quintetto monferrino Temple, Janning, Malaventura, Nnamaka e Dunigan. La prima frazione è equilibrata e i lanieri terminano in vantaggio di un possesso.

Nella seconda frazione cresce l'Angelico e finisce abbondantemente avanti grazie alle giocate di Pullen e Coleman, che siglano il +13 (37-24) del riposo.

Al rientro dall'intervallo la reazione casalese é pronta e Cancellieri chiede time-out per richiamare all'ordine i rossoblu, che riprendono il giusto ritmo gara per finire il terzo periodo sul 58-40.

L'ultima frazione ha per protagonista ancora l'Angelico che gestisce il vantaggio ruotando tutti gli effettivi in minutaggi ben distribuiti. La sirena conclusiva determina il +15 (74-59) e rimanda al prossimo appuntamento di precampionato, il Trofeo Angelico che concluderà la preseason rossoblu domenica 2 ottobre, quando alle 18.15 si alzerà la palla a due tra Angelico Biella e Benetton Treviso.

 

Angelico Biella-Novipiù Casale M.to 74-59

(16-14; 37-24; 58-48)

Angelico Biella: Jurak 8, Minessi, Coleman 17, Soragna, Pullen 23, Laganà 6, Miralles 10, Lombardi 4, Campbell, Magarity 4, Tavernari 2. All.: Cancellieri

Novipiù Casale M.to: Malaventura 2, Gentile 3, Nnamaka 2, Pierich 5, Trapani 10, Chiotti 2, Temple 17, Ferrero 2, Janning 11, Dunigan 5. All: Crespi