Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Cliccando si "Accetto" ne autorizzi l'uso.

La Liomatic vince contro Anagni

Liomatic Perugia – Romana Chimici Anagni 78 – 61 (25-12; 15-19; 24-18; 14-12)

Arbitri: Tirozzi di Bologna (BO) & Morante di San Vincenzo (LI)

Liomatic Perugia: Chiatti, Caroldi 15, Santantonio 2, Bisconti 8, Baldi Rossi 15, Kushchev 2, Poltroneri 24, Truccolo 10, Bonamente 2. All. Steffè.

R. Chimici Anagni: Zanelli 3, Malamov 17, Santolamazza 10, Pozzi, Corral 15, Vanni 4, Baroncelli 8, Ciribeni 3, Benedusi 1, Colangelo. All. Nunzi.

Buona prova di Perugia che allunga sulla Romana Chimici e riesce poi a respingere tutti i tentativi ospiti di rientrare in partita conquistando tra le mura amiche due punti importanti. La Liomatic parte subito con l’artiglieria pesante, dalla linea dei 6 e 75 colpiscono Caroldi, per ben tre volte, e Poltroneri, per due volte, i perugini allungano ma gli ospiti rimangono in partita grazie ai canestri di Corral e Santolamazza, dopo cinque minuti di gioco i grifoni sono avanti 17 a 8. I ragazzi di Steffè stringono le Liomatic Perugia – Romana Chimici Anagni 78 – 61 maglie in difesa e riescono ad attaccare con lucidità chiudendo il primo periodo avanti 25 a 12. Ad inizio secondo periodo la formazione ciociara aumenta la pressione difensiva mettendo in difficoltà i padroni di casa che non riescono a trovare la via del canestro, Perugia subisce un parziale di 10 a 0 e gli ospiti risalgono a -6. Poltroneri (24 punti con 5/7 da tre e 2 rimbalzi) segna due bombe che tengono a distanza di sicurezza Anagni ma Malamov (17 punti con il 75% ai liberi e 3 rimbalzi) risponde sul cambio di fronte riportando il divario a sole 4 lunghezze. Sul finire di tempo i grifoni resistono alle offensive ospiti e vanno al riposo avanti 40 a 31.

Al rientro in campo la Liomatic cerca subito l’accelerazione, Caroldi segna un’altra tripla, questa volta dall’angolo, e Truccolo realizza prima due liberi e poi conclude in contropiede con una schiacciata a due mani mandando a +14 i suoi. La partita si innervosisce e gli arbitri fischiano ben tre falli tecnici, due per Anagni, Coach Nunzi e Corral (15 punti con 6 rimbalzi e 6/7 al tiro), ed uno per Perugia, a Bisconti. I biancorossi ne approfittano e si portano avanti 54 a 36 sugli ospiti, Anagni non riesce a sfondare la difesa casalinga e la Liomatic allunga ulteriormente con Truccolo e Baldi Rossi che colpiscono dalla distanza. La Romana Chimici cerca la reazione avvicinandosi di alcune lunghezze ma Perugia non molla e chiude la terza frazione avanti 64 a 49. Ad inizio ultimo periodo la Romana Chimici, guidata dal proprio pivot Corral, riesce a ridurre il divario sotto la doppia cifra dando l’impressione di rientrare in partita ma Bisconti e Poltroneri segnano canestri fondamentali che tengono lontani gli ospiti, Baldi Rossi (15 punti con 2/3 da tre e 12 rimbalzi per un +29 di valutazione) sigilla poi il risultato con un’altra bomba e la Liomatic porta a casa il risultato vincendo 78 a 61. Prossimo appuntamento lunedì 31 ottobre contro la formazione di Napoli.

Uff. stampa Liomatic Perugia Basket