Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Cliccando si "Accetto" ne autorizzi l'uso.

alt
 

Una partita dai due volti quella che ieri ha visto in campo a Kazan la Juvecaserta. Un primo tempo non incisivo, che ha permesso alla formazione russa di andare avanti nettamente nel punteggio, e poi una seconda frazione in cui i bianconeri di Pino Sacripanti si sono trasformati sfiorando la qualificazione alle "final four" della Eurocup.

 

Della partita di ieri e dei due match ne parliamo con il direttore sportivo della Pepsi Antonello Riva:

"Abbiamo dato tutto contro una formazione come quella russa che in questa stagione ha sempre dimostrato di essere molto forte. Noi avremmo dovuto affrontare la squadra avversaria con la stessa grinta e rabbia per tutti gli 80', Purtroppo non ci siamo riusciti anche se ci siamo andati vicini. Alla fine abbiamo lottato alla pari contro il Kazan. Purtroppo le cose ad inizio gara non sono andate tanto bene ma la reazione della squadra è da rimarcare. Adesso bisogna pensare al campionato già dalla trasferta di Varese e cercare di arrivare più in alto possibile nei play off scudetto che restano il nostro obiettivo ".