Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Cliccando si "Accetto" ne autorizzi l'uso.

22/04/2011 08:50 -

alt
alt
 
Non è più solo l'amco del Gallo.

 

Per questo lo chiamavano il Pollo, ora è diventato il leone, o per altri il Polllo che alza la...cresta. E lui sta al gioco, svelando che, in realtà, ha fatto meglio pure del suo amico fraterno Danilo Gallinari che 30 punti. come lui, in Legadue non li ha mai fatti. Mitchell Poletti, invece si, domenica scorsa (quest'anno in Legadue tra gli italiani solo Guido Rosselli ha fatto meglio, toccando i 31, a 30 invece c'è arrivato anche Andrea Renzi) in una straordinaria partita chiusa anche con 15 rimbalzi e 46 di valutazione (in questa stagione solo Varnado e Crispin hanno di più, toccando quota 47), prestazione ancora più clamorosa considerando il peso della gara e quindi le difficoltà del dover vincere per forza. Così, se la rincorsa alla salvezza della MarcoPoloShop.it Forlì sta di Nenad Vucinic sta diventando una favola, lui ne è certamente il Principe, il "phisique du role" non gli manca di certo. E non poteva passare inosservato all'attenzione della grande stampa nazionale.

alt
alt
 
Davvero un tipo da record; infatti, oggi ha bucato la grande stampa due volte in un giorno, una doppietta che capita a pochio eletti. Infatti, oggi sia su Tuttosport che su La Gazzetta dello Sport il personaggio del giorno è lui.
Sul quotidiano sportivo torinese, che ha in Piero Guerrini il capo-rubrica basket, uno dei giornalisti più autorevoli del nostro mondo, è di Giovanni Teppa il pezzo che racconta la partita della vita di Mitchell Poletti, del suo rapporto speciale con il Gallo ma anche con Pietro Aradori, erano tre amici all'Assigeco BPL Casalpusterlengo, altra realtà di Legadue.
Sulla rosea, invece, capo rubrica basket Luca Chiabotti pure lui di lungo corso, stessa scelta ed è Andrea Tosi a firmare l'intervista al nuovo eroe di di Forlì (5mila spettatori al PalaCredito, e un migliaio al seguito nelle ultime trasferte) e della FulgorLibertas, che rivela anche di ispirarsi a Robert Horry, di essere un fan di Del Piero, di interessarsi di psicologia e altro ancora.
Una pieno di stampa che farà piacere ai tifosi forlivesi e non solo: un assist a tutta Legadue salita in vetrina come rare volte capita, di un ragazzo che sta mettendo in luce una Legadue che quest'anno sta proponendo alla ribalta parecchi nomi interessanti, proprio tra i lunghi. Oltre al Pollo, Andrea Renzi, Patrick Baldassarre, Tommasso Fantoni e altri più giovani ancora come Giovanni Pini e Davide Pascolo.
alt
alt
 
Buon viaggio in edicola, allora, e buona lettura. E sabato 30 non perdetevi lo spettacolo di Mitchell Poletti in tv con la diretta su Rai Sport 1 alle 20.45 di una sfida bolente e vibrante come quella tra la sua MarcoPoloShop.it che cerca la vittoria-capolavoro verso la salvezza, e la Fastweb Casale Monferrato (che duello con Fantoni) più che mai decisa a presentarsi sulla griglia dei play off al primo posto.