Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Cliccando si "Accetto" ne autorizzi l'uso.

Grande cuore PMS, primo ko per Trieste

La ZeroUno PMS Torino ferma la corsa della capolista Trieste infliggendo il primo stop stagionale alla squadra di Dalmasson. Una partita difficile, come si sapeva alla vigilia, in cui i gialloblù sono riusciti a rimanere attaccati agli avversari nei primi due quarti, piazzando un parziale nella terza e quarta frazione grazie a 8 punti consecutivi di Luca Fontecchio e alla grande prova della coppia Giadini-Parente in fase di costruzione e realizzazione.

Pronti via e Parente, su assist di Portannese, apre le ostilità, seguito da Fontecchio realizza allo scadere dei 24" il 4-0. Ferraro risponde con una tripla, Parente firma il 4° punto meno di 3 minuti per il 6-3. Portannese porta a 8 i punti dei gialloblù, prima che Carra ne realizzi quattro in fila per il -1 Trieste sull'8-7 del 6'.

Carra sale in cattedra e alimenta il parziale di 10-0 che porta il risultato dal 12-10 del 7' al 12-20 del 9'. L'ingresso in campo di Masper dà la giusta propulsione a Torino che si riavvicina sul 17-20, prima che Moruzzi mandi le due squadre al primo riposo sul 17-22.

Conti con una lezione di piede perno e Masper con una tripla impattano a quota 22 in apertura di secondo periodo, facendo seguire a questo strappo un'azione corale per il canestro di Masper del 24-22 al 13'.

Moruzzi in attacco, Gandini in difesa e Zaccariello nella cura dei particolari sono una costante per coach Dalmasson: Trieste si affida a loro per rimanere in vantaggio sul 24-26 del 14'. La partita, grazie alle iniziative dei singoli, rimane in equilibrio sul 30-30 del 16', Fontecchio per Torino e la coppia Carra-Ferraro mandano le due squadre al riposo lungo sul 32-36.

Moruzzi inizia la terza frazione come aveva finito la seconda, cioè con un canestro da fuori per il 32-38 del 21'. Gli esterni PMS cambiano marcia in attacco, e prima Portannese con una schiacciata in contropiede, quindi Tassinari con una tripla portano sul 38-40 il match.

Trieste prova la fuga portandosi sul 40-47, Portannese chiude un controparziale di 5-0 propiziato da una rubata di Parente per il 45-47 del 26'. Fontecchio dalla lunetta impatta a quota 49, ripetendo nell'azione successiva dopo il canestro di Ferraro.

Ancora Fontecchio, autore di sei punti consecutivi, regala il primo vantaggio del terzo periodo alla ZeroUno sul 53-51 con 24" sul cronometro: tre liberi di Ferraro con 14" sul cronometro ridanno il vantaggio all'Acegas, prima che l'ottavo punto consecutivo di Fontecchio mandi le due squadre all'ultima sosta sul 55-54.

Giadini apre con un morbido sottomano la quarta frazione, seguito poco dopo dal solito Fontecchio per il 59-54 del 33'.

Zaccariello blocca il momento d'oro dei gialloblù con una tripla per il 59-57, Portannese esalta il Ruffini con i tre punti che costringono al timeout coach Dalmasson sul 62-57 del 35'.

Al rientro in campo Giadini ruba una palla da vero prestigiatore, realizzando uno splendido canestro in post basso dall'altra parte per il 64-57; ancora Giadini con una palla recuperata vanifica l'attacco triestino, Francesco Conti realizza dalla media il 66-57 che rappresenta il massimo vantaggio per Torino.

Trieste prova in ogni modo a riavvicinarsi nei minuti finali, la ZeroUno grazie alla calma e alla classe di Giadini e Parente, a Masper e Conti nelle aree e a un canestro di Portannese mette al sicuro la partita: i tiri da 3 di Carra, Ferraro e Zaccariello non vanno a segno e il PalaRuffini può esultare per il 70-64 finale.

Prima sconfitta in campionato per l'Acegas Trieste, maturata di fronte ad una ZeroUno matura, che ha saputo gestire la partita nel migliore dei modi e di dare la zampata decisiva quando gli avversari hanno iniziato a cedere. Una prova solida, concreta, che lascia ben sperare per il resto della stagione: il bilancio ora è di 4 vittorie e 1 sconfitta, con il prossimo appuntamento fissato per lunedì 24 ottobre, sempre al PalaRuffini, contro la BLS Chieti.


ZEROUNO PMS-ACEGAS APS 70-64

(17-22, 32-36, 55-54)

TORINO: Parente 7 (3/4 da 2, 5 rimb., 6 fs, 4 pr, 4 as, 19 val.), Tassinari 5, Conti 4 (5 rimb.), Fontecchio 14, Baldasso ne, Portannese 18 (26 val.), Masper 16 (6/9 da 2, 1/1 da 3, 7 rimb., 17 val.), Defant, Giusto, Giadini 6 (3/3 da 2, 4 rimb., 3 pr, 3 as, 13 val.). All. Faina. Ass. Comazzi, Canella.

TRIESTE: Zaccariello 9 (6 rimb.), Bonetta ne, Mastrangelo 4, Maganza 4, Moruzzi 15, Ferraro 18, Carra 14, De Petris ne, Gandini, Zecchin ne. All. Dalmasson.

ARBITRI: Marco Cè, Martino Caroli.






Domenico Marchese